Come promuovere il tuo hotel su Facebook

cu_390_web

Per un albergatore è importante interagire direttamente con i propri clienti ed indagare in merito all’immagine trasmessa dalla propria struttura ricettiva. Per costruire una relazione di lungo periodo con i propri clienti, molti gestori di hotel ricorrono ai Social Media. Sono strumenti validi ed efficaci, ma devono essere utilizzati con cognizione di causa.

Spesso una risposta scortese ad un cliente che si lamenta sul web diventa un volano di negatività per l’immagine dell’hotel. Il passaparola online è una forma molto potente di trasmissione delle idee, e si diffondono più facilmente i messaggi negativi che quelli positivi.

Su Internet gli errori di comunicazione vengono amplificati e si è sempre sotto l’attenta osservazione da parte dei propri clienti o potenziali tali. Un messaggio sbagliato, una frase espressa male, un commento volgare: basta poco per associare il proprio brand ad un’immagine negativa. Sul web vengono apprezzati la trasparenza, l’onestà, il rispetto, la disponibilità all’ascolto e al dialogo.

Quali sono per un hotel gli errori da evitare sui Social Media?

  • Assolutamente no spam e poche proposte commerciali. L’hotel non deve fare continuamente proposte commerciali di sconti ed offerte presso la propria struttura. L’obiettivo della comunicazione sui Social Network è il coinvolgimento dei clienti, è importante imparare a dialogare con i visitatori in modo da fidelizzarli e spingere i potenziali turisti a scegliere la propria struttura. Spesso è una buona idea proporre sondaggi o chiedere opinioni su nuovi servizi offerti dalla struttura. Gli utenti online odiano la pubblicità diretta, la classica promozione televisiva, quella “urlata dal megafono” per intenderci. Bisogna essere sottili e porsi sullo stesso piano delle persone con cui si intende comunicare.
  • Non parlate solo di voi. Sui Social Network bisogna essere disponibili ad ascoltare, rispondere, chiedere. Il dialogo deve essere tra due persone, non un monologo unilaterale.
  • Attenzione ai finti esperti low-cost. I Social Network non sono un discount, dove l’unica cosa che conta è il prezzo più basso possibile. La vostra presenza online è una cosa seria, è la vostra immagine sul web e viene vista da centinaia di migliaia di persone. Non affidate la comunicazione sui Social Network al primo stagista che sa creare una pagina Facebook. Non è un gioco, servono persone con esperienza e formazione. Affidereste mai la vostra contabilità ad uno studente di ragioneria? Credo di no. Ecco, allora non affidate la gestione dei Social Network per la vostra struttura ad un “esperto” solo perchè costa poco.
  • Il web è una cosa, la carta un’altra. La comunicazione sul web è completamente diversa da quella istituzionale. Quando scrivete online state comunicando a persone come voi: non utilizzate un linguggio impersonale e non mettetevi su un piedistallo. Date del tu senza problemi, evitate termini burocratici o la solita retorica “da catalogo”. Mostrate la vostra vera immagine, pubblicate i vostri contatti senza avere timore. Siete un albergo, non la CIA. Dovete essere aperti e disponibili al confronto.



I più letti