Come promuovere il turismo attraverso i dispositivi mobili

siti-mobile-hotel

Il mobile sta assumendo un ruolo sempre più imporante nella promozione dell’offerta turistica. A differenza dei Social Network, utilizzati quasi esclusivamente per la customer engagement, la fruizione dei contenuti dai dispositivi mobili rappresenta un vero e proprio canale di distribuzione per hotel, alberghi e strutture turistiche. Tutti i dati confermano che gli utenti che accedono ai contenuti da dispositivi mobili sono in costante crescita e subiranno una esplosione nell’arco dei prossimi 3 anni.

Quali sono le migliori strategie da mettere in atto per trovare nuovi clienti attraverso i dispositivi mobili?

Un anno fa, in Italia erano presenti ben 20 milioni di smartphone. Il mercato pubblicitario sui dispositivi mobili è aumentato del 50% rispetto all’anno precedente, pari al 5% del totale degli investimenti effettuati in pubblicità sul web.

Il settore turistico rappresenta il quinto settore di investimento nell’ambito della pubblicità su dispositivi mobili. Ciò conferma che i grandi player del settore turistico (OTA e tour operator in primis) hanno già da tempo compreso le potenzialità del business che può derivare da tablet e smartphone.

Anche eMarketer afferma che il mobile ha incentivato le vendite connesse al travel: la spesa totale nell’online travel raggiungerà i 120 miliardi di dollari solo nel mercato USA, con una crescita dell’11% per l’intero settore.

138651

Nel 2016 il numero di utenti che prenoteranno viaggi su mobile raggiungeranno i 36,7 milioni, mentre coloro che faranno ricerche relative a viaggi pur senza necessariamente acquistare, potrebbero raggiungere i 74,3 milioni.

 

Chi è l’utente che si collega da mobile?

La crescita del mobile è iniziata nel 2007 con la diffusione di dispositivi come iPhone e tablet. Se inizialmente ad utilizzare gli smartphone erano soprattutto giovanissimi, secondo una ricerca del Sole 24 Ore in Italia sono aumentate le donne e gli over 45enni che utilizzano dispositivi mobili per connettersi al web. Il 50% lo usa tutti i giorni, in media per 45 minuti al giorno.

E’ stato recentemente documentato su Business Insider che sono per lo più i giovani con un reddito alto a possedere uno smartphone, sebbene stiamo assistendo soprattutto nel nostro Paese, a una diffusione sempre maggiore di smartphone o tablet grazie a contratti telefonici in abbonamento e sempre più vantaggiosi.

slide-41

Gli utenti che si collegano da dispositivi mobili fanno le stesse cose cha farebbero se fossero davanti ad un desktop. E quindi le principali attività sono leggere news, ascoltare musica, comunicare attraverso i social network ed utilizzano in maniera intensiva le applicazioni per la condivisione di immagini (Instagram ad esempio) e i giochi.

 

Perchè è importante avere il sito del proprio hotel ottimizzato per dispositivi mobile?

I principi di base per la realizzazione di un sito web sono sempre gli stessi, sia per un sito desktop e sia per un sito mobile: velocità, usabilità e semplicità sono i punti chiave che vanno rispettati in ogni caso.

Un interessante report realizzato da HeBS e le utilissime informazioni fornite al riguardo da Google, mettono in evidenza alcune best practices per l’hotel che desidera realizzare un sito ottimizzato per smartphone e tablet:

  1. Investi in un sito mobile piuttosto che in un’app. Rispetto all’anno scorso più albergatori pianificano di realizzare un sito mobile dotato di mobile booking engine. Solo l’8,9% pianifica la realizzazione di un’app specifica. Le app sono belle e divertenti, ma i tuoi clienti sono disposti ad installarla? E soprattutto, che costi ha lo sviluppo di un’app rispetto ad un sito?
  2. Privilegia la rapidità. Nella realizzazione del sito web mobile per il tuo hotel evita l’utilizzo di interminabili blocchi di testo ed utilizza elenchi puntati e/o numerati. Inserisci immagini di dimensioni ridotte in modo da velocizzare il caricamento del sito web.
  3. Crea un sito che si adatti agli schermi degli smartphone. Fai in modo di “far entrare” il tuo sito in versione mobile all’interno del dispositivo dei clienti. In questo modo non danneggerai conversioni e visite.
  4. Semplifica le modalità di prenotazione e di contatto. Riduci il numero di passaggi necessari per completare una prenotazione ed inserisci moduli di contatto brevi, richiedi solo il minimo indispensabile. Usa caselle di controllo, elenchi e menu a discesa per semplificare l’inserimento dei dati. Utilizza la funzionalità click-to-call per tutti i numeri di telefono sul sito: in questo modo ridurrai le difficoltà per l’utente ed aumenterai il tasso di conversione.
  5. Investi nella pubblicità mobile. Realizza e crea campagne pubblicitarie a pagamento su Google AdWords, ma anche su Bing e Yahoo, con link verso landing page pensate per il mobile con le ultime promozioni, offerte e pacchetti: in genere hanno tassi di conversione molto interessanti.
  6. Aumenta la presenza sulle directory locali. I consumatori effettuano 3 miliardi di ricerche locali ogni mese. Ciò significa che sono in crescita costante anche coloro che cercano un albergo una volta arrivati direttamente nella destinazione turistica e non tutti si organizzano prima di partire. Fatti trovare dalla persona giusta, nel momento giusto ed al posto giusto!
  7. Allinea la comunicazione ufficiale e non ufficiale. È importante che le comunicazioni sul sito dell’hotel e sui canali di distribuzione mobile siano corrispondenti con quello che si dice sui social e con i feedback delle recensioni.
  8. Tieni tutto sotto controllo. Installa sul sito mobile un buon sistema di web analytics e controlla periodicamente i risultati, le visite che ricevi, i tassi di conversione ed i contatti. Prendi decisioni basate sui dati che hai raccolto e non sulla base del “fiuto”.

 

Se vuoi realizzare un sito web mobile per il tuo hotel, contattaci.

 




I più letti