Pinterest e Destination Marketing: funziona?

visitsavannah-pinterest1-642x220

Nel nostro recente articolo sulla promozione turistica su Pinterest, abbiamo affrontato il tema del web marketing turistico sul nuovo Social Network  per la condivisione delle immagini.

Questo Social Network sta esplodendo in questi ultimi mesi e tutti vogliono esserci, senza sapere le vere motivazioni e quali opportunità offre Pinterest per la promozione turistica.

Un caso interessante di utilizzo di Pinterest per il Destination Marketing è quello di Visit Savannah che ha creato diverse bacheche virtuali in cui ha inserito il meglio della zona: hotel, arte, eventi, ricette e molto altro.

Quali vantaggi ha portato alla destinazione? Secondo le prime stime il traffico verso il sito web www.VisitSavannah.com è aumentato del 366% in pochi mesi e molti utenti di Pinterest sono venuti a conoscenza di questa destinazione.

In una recente intervista alla DMAI (Destination Marketing Association International), Amy Brock, Social Media Manager presso Savannah, GA, dice: “Originariamente ho creato un paio di bacheche sul mio account personale dove ho potuto appuntare idee per le nostre varie pagine Facebook. In particolare la bacheca dedicata alle destinazioni per i viaggi di nozze, Savannah I Do, nel giro di un paio di giorni ha avuto più di duecento follower che apparentemente seguivano ogni mio movimento e repinnavano tutto quello che postavo.”

Questo è il tipico esempio di una strategia di diffusione virale applicata al settore turistico ben progettata e che sta portando dei risultati eccellenti sia direttamente misurabili che anche non. Nel lungo periodo la diffusione della destinazione turistica porterà dei risultati in termini di brand awarness e reputazione online.

Vuoi implementare una strategia virale su Pinterest per la promozione del tuo hotel o della destinazione turistica? Contattaci!

 




I più letti