[REPORT] I turisti stranieri scelgono l’Italia per la cucina

arton5935

I turisti stranieri scelgono l’Italia per il cibo, soprattutto per le nostre specialità gastronomiche regionali.

Lo stile di vite italiano, composto da cucina, benessere e shopping continua ad esercitare una forte attrattiva verso i visitatori stranieri e sta assicurando al Bel Paese l’apertura dei mercati internazionali. La ricera è stata condotta su 600 tour operator che hanno confermato come il 68% delle preferenze dei turisti è rivolto sulla cucina tipica italiana. Al top quindi del gradimento.

Secondo il report dell’Osservatorio Buyer Ttg, le mete preferite dai turisti stranieri sono  la Toscana, il Veneto e il Lazio. Cresce considerevolmente la Sicilia che ottiene un +43% rispetto all’anno scorso. A seguire la Puglia con un + 30%, il Piemonte (+ 27%) e  l’Emilia-Romagna (+26%). In calo, invece, Sardegna (-18%) e Calabria (-14%).

Non è più agosto il mese di punta per le vacanze in Italia. E proprio la crescita di nuovi segmenti turistici sta affermando la destagionalizzazione. Settembre, maggio, giugno e ottobre sarebbero i mesi dove si è registrato più afflusso di turisti. Sono invece ancora principalmente le famiglie a scegliere come meta per le proprie vacanze l’Italia, circa il 70% ed anche i senior (56%).  Aumenta la curiosità dei giovani verso il Paese, con il 43%. Con le sue bellezze artistiche e storiche uniche al mondo, l’Italia rimane nell’immaginario collettivo il Paese dell’amore, una delle location più ambite per il viaggio di nozze. Cresce anche il numero di single che la vedono come meta di svago, il 44%.




I più letti