Il 21 e 22 marzo torna a Rimini il Be-Wizard: turismo online ed accoglienza

2156_6290_118841

Torna a Rimini anche quest’anno il Be-Wizard, l’evento internazionale dedicato al web marketing, turismo ed e-commerce.

 

logo-top 

La sesta edizione di Be-Wizard! si distingue per il suo focus sempre più specifico in tema di webmarketing. Ancor più completo, quest’anno, il percorso formativo della due giorni Riminese scandita dagli interventi di grandi guru e massimi esperti, nazionali ed internazionali, che parleranno ad imprenditori e professionisti di tendenze in rete, regole da applicare ed errori da evitare su web.

Ecco il video dell’edizione dello scorso anno:

Si parte venerdì 21 Marzo  con una carrellata di interventi a cura dei big speakers internazionali, coordinati e moderati da Paolo Zanzottera di Shinystat. Sul palco si susseguiranno:

David Meerman Scott (autore, tra l’altro del best seller tradotto in 26 lingue “The New Rules of Marketing & PR” ed appena uscito nelle librerie italiane con il suo terzo successo editoriale) che parlerà di strategia commerciale su web

Justin Cutroni (Google Digital Marketing Evangelist) – introdotto dall’insigne collega Avinash Kaushik in collegamento video dalla Silycon Valley – che spiegherà le quattro regole d’oro per un’efficace ed efficiente analisi dei dati web

Greg Jarboe che condurrà i partecipanti nella corretta esplorazione del nuovo mondo di Youtube.

be-wizard

Gia dal pomeriggio di venerdì prenderanno avvio parallelamente le due sessioni specialistiche di approfondimento dedicate al business on line, macrocategoria che include e-commerce (in crescita del 18% nel 2013 nel BelPaese, ancora secondo l’Osservatorio del Politecnico di Milano), web agencies e professionisti del settore. In questa sessione si parlerà principalmente di internazionalizzazione via web, vendita multicanale e remarketing.

Un occhio di riguardo verrà dato al Turismo 2.0, in continua crescita anche in Italia (oltre 5 miliardi il giro d’affari nazionale, in aumento, secondo una ricerca dell’Osservatorio e-commerce b2c della School of Management del Politecnico di Milano diffusa a fine 2013) e sempre più importante anche sull’economia di un territorio a vocazione turistica come Rimini. Anche questa sessione, attraverso i singoli interventi dei relatori, sarà sviluppata sull’asse di alcune tematiche centrali, come la promozione turistica via Social Media, la costruzione della reputation on line e la geolocalizzazione per le strutture recettive.

Tanti gli approfondimenti in programma: aprirà la sessione, venerdì pomeriggio, Chekitan Dev che parlerà di strategie di branding e best practice per i responsabili della creazione e della gestione di brand di successo in ambito turistico tramite i nuovi media. L’insigne docente della Cornell University – School of Hotel Administration, vera e propria autorità mondiale, condurrà inoltre nel pomeriggio di sabato uno speciale workshop sui “Principali Trend di Marketing e Best Practice per il Settore dell’Ospitalità e del Turismo” .

Il pomeriggio di venerdì proseguirà con gli interventi di tre esperti tricolore Luca Bove, Francesco Tapinassi e Alfredo Monetti, rispettivamente su local search e mappe come strumenti di webmarketing, sulla efficace gestione della brand reputation sui siti di recensione turistica e sulle strategie di mobile marketing in ambito travel.

La mattina del sabato aprirà la sessione Greg Jarboe parlando di Web Marketing via YouTube e si proseguirà con Italo Paltrinieri con un intervento sulle vendite intermediate dalle Ota; P.R. on line e BitCoin saranno le ulteriori tematiche specifiche dedicate al settore turismo.

In parallelo, nell’ambito di questa sessione, si parlerà anche di accoglienza 2.0 con il programma parallelo in corso sempre in ambito turistico, “Welcoming Cities”, gestito e coordinato dal Piano Strategico del Comune di Rimini.

 




I più letti