Google per gli Hotel: gli strumenti per aiutare il tuo Hotel a emergere nei risultati di ricerca e raggiungere i tuoi ospiti potenziali

Google Hotel

Google è molto più di un semplice motore di ricerca . Nel 2014 l’azienda americana si è conquistata in Italia una q uota di mercato del 94% lasciando ai competitor come Bing, Yahoo!, Arianna e Ask solo le briciole.
Un’incredibile varietà di strumenti a marchio Google fanno ormai parte della nostra vita quotidiana soprattutto quando dobbiamo pianificare un soggiorno pensa a Google Flight per la ricerca del volo, Google Maps per la posizione, Hotel Finder per la ricerca dell’hotel, e così via. Inoltre i servizi offerti dall’azienda americana possono aiutare il tuo hotel a emergere nei risultati di ricerca raggiungendo più facilmente i tuoi ospiti potenziali. Diamo uno sguardo più nel dettaglio agli strumenti utili per le imprese alberghiere.

Google per gli hotel

Google Hotel Finder

Google Hotel Finder consente agli utenti di prenotare una camera d’albergo con estrema facilità. In che modo avviene il processo di prenotazione? In due modi: Google Hotel Finder può essere collegato alle OTA oppure al Booking Engine dell’hotel attraverso un canale diretto. Per quanto un albergatore possa sentirsi più tranquillo affidandosi a dei partner come le OTA, le strutture ricettive dovrebbero cercare di ridurre le commissioni pagate ai portali esterni e massimizzare le prenotazioni dal proprio sito ufficiale. Google Hotel Finder fornisce agli utenti la possibilità di accedere al sito ufficiale dell’hotel tramite un click sul pulsante “Prenota”. In questo modo l’albergatore paga per ogni click che riceve (modello CPC – cost per click ) anche se poi non si traduce in una prenotazione. Se hai intenzione di inserire il tuo hotel su Google Hotel Finder, fai prima una ricerca dettagliata sulle parole chiave più rilevanti per la tua attività e analizza successivamente il contenuto del tuo sito web.

L’importanza di Google+

Con i suoi oltre 500 milioni di utenti iscritti Google+ ha un enorme potenziale. Oggi gli hotel devono guardare più da vicino questo social network e utilizzarlo nella loro strategia di marketing. Una presenza su Google+ consente all’hotel di mostrare i propri contenuti ai follower i quali a loro volta possono condividerli nelle proprie cerchie. In Google+ gli hashtag sono molto importanti e consentono di raggiungere la propria cerchia di ospiti potenziali. Se non ce l’hai ancora, crea un profilo Google+ per il tuo hotel e vedrai che il tuo posizionamento nei risultati di ricerca migliorerà sempre di più.

Google+ per il turismo

Le recensioni degli ospiti su Google+

Le recensioni su Google+ hanno il loro peso, in quanto vengono automaticamente integrate nei risultati di ricerca di Google. Inserendo come parole chiave per la ricerca “hotel + città”, Google+ Local mostra fino a sette risultati “locali” indicando anche il numero di recensioni di presenti e la valutazione in stelle. Un hotel che presenta delle ottime recensioni verrà sicuramente cliccato volentieri dagli utenti e molto probabilmente prenotato. Review Analytics, il software fornito da Customer Alliance, consente di distribuire le recensioni degli ospiti sui diversi portali tra cui Google+. In questo modo gli ospiti che possiedono un account Gmail vengono reindirizzati direttamente sul portale a lasciare una recensione migliorando così il posizionamento dell’hotel nei risultati di ricerca di Google. Questo è il potere delle recensioni su Google+.

Le immagini su Google+

Se hai un profilo aziendale su Google+, ricordati di postare frequentemente una grande quantità di immagini. Infatti l’ultimo post pubblicato su Google+ sarà mostrato nei risultati di ricerca degli utenti quando digitano su Google il nome del tuo hotel. Questo è possibile grazie all’integrazione dei post di Google+ nei risultati di ricerca di Google. Per conoscere le altre applicazioni di Google che aiuteranno il tuo hotel a emergere nei risultati di ricerca raggiungendo più facilmente i tuoi ospiti potenziali scarica gratuitamente l’edizione completa del whitepaper “L’Universo di Google per il tuo Hotel” oppure richiedi una una consulenza gratuita e senza impegno. Ti ricordiamo inoltre che anche quest’anno Customer Alliance sarà presente alla ITB di Berlino (04 08 marzo 2015) , il principale evento internazionale dedicato alle innovazioni tecnologiche nel settore del turismo. I nostri consulenti saranno disponibili allo stand n. 162 nella sala 6.1 nella sezione eTravel World, orgogliosi di presentare le novità in tema di reputazione online e su come potenziare la visibilità del tuo hotel nei prodotti Google! Maggiori informazioni a questo link.




I più letti