Il ruolo del marketing offline per gli hotel, nell’era del web

Che ruolo ha il marketing offline oggi per gli hotel? Nell’era imperante (e velocissima) di smartphone e social network, newsletter e motori di ricerca, portali e competizione online, come può tornare utile un “vecchio” supporto cartaceo?

Proviamo a capirlo “canticchiando”. Sì, esatto. Tutti insieme: “Video killed the Radio star! Video killed the Radio star! Chi non la conosce? Famosa già dai primissimi anni ’80 ed entrata subito in cima alle classifiche. Ma forse non tutti sanno, o ne ricordano, il significato culturale che la canzone voleva comunicare: “i video hanno ucciso le star della radio!”, cantavano. Un grido in merito all’avvento dei videoclip nel mondo musicale che, secondo la canzone, avrebbe stravolto e ucciso la fruizione radiofonica. Un concetto molto semplice: il progresso che seppellisce la tradizione. Il nuovo che supera il vecchio. Rivediamo il concetto con uno sguardo attuale: a 40 anni dalla hit dei Buggles, vi risulta che la radio non ci sia più? O che, invece, sia viva e vegeta e conviva perfettamente con tutte le evoluzioni del panorama musicale?

Quando la parola d’ordine è “integrazione”

Bene. Torniamo “in hotel” e applichiamo lo stesso concetto: la carta è sopravvissuta allo tsunami digitale e potete continuare a considerarla come arma vincente nella vostra strategia di marketing. L’importante è tenere a mente la chiave di (s)volta per avere successo: la parola d’ordine non è sostituzione, ma integrazione. Le novità “stravolgono” il modo di comunicare, senza eliminare. Ogni forma di marketing in grado di cogliere il cambiamento, ed integrarsi con il resto, sopravvive. Senza contare il fatto che, in moltissimi casi, è proprio il concetto di “vintage” a farla da padrone.

E allora, lunga vita a nuove forme di brochure e cataloghi da sfogliare, menù innovativi, lettere di benvenuto originali, cartellonistica, codici coupon, cofanetti e, perché no?! Cartoline da spedire! Moltissimi hotel, infatti, stanno sfruttando il prodotto Postcarddi Spotty wi-fi: una nuova funzione che, grazie alla connessione wi-fi e gratuitamente, permette agli ospiti di rendere le loro foto vacanza una cartolina da spedire via posta ai propri contatti, compilando semplicemente testo e indirizzo comodamente dal loro smartphone.

In questo modo l’hotel ha la possibilità di offrire un servizio tanto vintage, quanto innovativo, ed espande la propria visibilità “a macchia d’olio” a parenti ed amici degli ospiti che riceveranno la cartolina. La Postcard sarà ovviamente personalizzata dal nome della struttura, eventuali buoni sconto per amici, promozione di eventi e tutto ciò l’hotel riterrà utile per la propria visibilità.

Non è un chiaro esempio di come offline e online possano convivere, dando vita ad una terza via di comunicazione integrata, ancora più forte?

Del resto, è proprio partendo dalle solide basi del marketing tradizionale, che si può fondare un’efficace strategia di marketing integrata con il web. Così come la brand reputation e i portali di recensioni tanto temuti dagli hotel, altro non sono che una forma integrata di web con la più intramontabile delle tecniche di vendita offline: il passaparola da un ospite all’altro.

 Non resta che provare. Integrare, sperimentare e far fluire tradizione e innovazione.


I più letti